• Hobo [Minus]

    Biografie • 0 Comments

    Joel Boychuck e’ cresciuto a Sarnia a 30 minuti di macchina da Detroit. Venuto a contatto con la musica elettronica attraverso i Kraftwek, Jeff Mills e Juan Atkins sarà solo con Plastikman Sheet One realtmente inizierà a costruire i propri loops e samples. Primo lavoro con Adam Young attraverso una performance musicale con il laptop dopo la High School e la coppia gradualmente si evolse come Tractile. Seguirono i viaggi regolari all’Untitled allo Shelter Club di Detroit e fu li che diede a Clark Werner la prima demo come Tractile. Richie Hawtin capi’ presto il loro potenziale e improvvisamente la prospettiva di una m-nus release era sul tavolo. Un accordo fu trovato al DEMF nel 2005. Dopo essersi trasferito a Berlino, 13 mesi di tour in Europa, collezionando un invalutabile esperienza, da show a show sembrava si stesse disgregeando il processo collaborativo. Subito dopo, Joel decise di seguire i suoi istinti e ritorno’ a casa per intraprendere la sua propria visione musicale e sviluppare la sua propria identità

    Lascia un Commento